La Pina is a small holiday house with the view of the Lugano lake. The house is realized in two technological methods. The bottom part is made in a traditional way with bricks walls and raw finishing plaster. The upper volume is made in wood using the principle of the “blockhaus” technology creating in the interior a visual game by overlapping the beams in both directions.
The project lets us see the differences in technology used and the roof takes inspiration from the typical farms in the area, as well as its construction technology in the area.


La pina
è una piccola abitazione che affaccia sul lago di Lugano. La tecnologia realizzativa è di tipo misto, l’attacco a terra è in tradizionale, con finitura in intonaco di calce grezza con pigmenti grossolani tirati a mano, lungo questa fascia si sviluppano le bucature in ripetizione con sistemi oscuranti che si aprono nello spessore della parete. Sopra la quota del laterizio si sviluppa un volume in legno che poggia su di un cordolo in cemento armato. Il progetto lascia leggibile le differenti tecnologie costruttive impiegate. Le falde riprendono i tipici andamenti dei fienili della zona, come anche la sua tecnologia costruttiva. Le luci interne sono sostenute da particolari travi reticolari a più in “blockhaus”.

 

For: private

Where: Corrido, Como

Year: 2014